ISTRUZIONI del Dirigente per periodo di sospensione attività didattica

Al personale docente
Al personale ATA

Agli alunni/studenti
Alle famiglie

Al DSGA

p.c. al SINDACO, Avv.L.Striuli

 

Oggetto: sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado per l’emergenza sanitaria da coronavirus.

 

In riferimento al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, consultabile in allegato, si comunica la sospensione delle attività didattiche fino a domenica 15 marzo 2020 (art.1, lettera d), mentre, per ciò che concerne eventi, manifestazioni, uscite didattiche, viaggi d’istruzione, le misure dettate dal decreto si intendono applicabili fino al 3 aprile 2020 (art.1, lettera e).

Il personale ATA svolgerà regolare servizio. Per ciò che concerne gli orari di lavoro e la garanzia di svolgimento dei servizi essenziali degli uffici, si rinvia a quanto disposto nel Comunicato presente sul sito della scuola che è da intendersi, perciò, riferibile all’intero periodo di sospensione delle attività didattiche e, quindi, fino al 15 marzo 2020 (Collaboratori scolastici orario 7.30-13.30, solo antimeridiano, ognuno nella sede di competenza; Assistenti amministrativi orario 7.30 – 13.30).

Il personale docente non è tenuto a presentarsi a scuola; le attività programmate che prevedano riunioni per le quali non sia possibile organizzare un adeguato distanziamento sono pertanto revocate. Se sarà possibile svolgerle attraverso modalità telematiche se ne darà quanto prima informazione.

Pe quanto riguarda l’attività didattica a distanza, alla luce di quanto esposto nell’articolo 1, lettera g), che non fa più riferimento alcuno alla consultazione da parte del Dirigente Scolastico del Collegio dei Docenti ai fini dell’attivazione, e denota l’obbligatorietà di porre in essere tali interventi, si rimanda ad ulteriori disposizioni che verranno, a breve, emanate e che dovranno comunque tener conto della strumentazione informatica domestica di ciascun docente.

Nel frattempo, si considerino valide le indicazioni sulla messa in atto di esperienze sperimentali, già fornite attraverso il comunicato in home page nei giorni scorsi, come l’inserimento di materiali, compiti e letture nella sezione dedicata del Registro elettronico: “documenti ed eventi”, sottosezione “per alunno”.

I docenti dovranno caricare il materiale per casa come se si trovassero in condizione di normale attività: la lezione va assegnata alunno per alunno di ogni classe e secondo la cadenza oraria settimanale, tenendo conto del carico globale

Si avvisa tutto iI personale docente che il gestore del Registro Elettronico Nuvola ha predisposto una serie di guide illustrative per la condivisione del materiale didattico a distanza, di cui si allegano i riferimenti.

Per quanto riguarda le famiglie, si avvisa che non è possibile accedere ai locali della scuola per prendere materiale didattico degli alunni presentandosi singolarmente: si potrà comunicare per mail alla segreteria della scuola il materiale richiesto e la scuola provvederà a contattare l’insegnante perché lo renda disponibile. Ciò naturalmente per evitare l’afflusso e non compromettere le misure di contenimento.

Le lezioni dovrebbero riprendere regolarmente a partire da lunedì 16 marzo 2020, salvo successive comunicazioni delle autorità competenti.

Certa della consueta attenzione di tutti e auspicando un rapido ritorno ad una condizione di “normalità”, si raccomanda di attenersi alle indicazioni ufficiali che verranno fornite.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Benedetta Moreschini