PRECISAZIONI sul CERTIFICATO MEDICO dopo emergenza sanitaria

In merito alle disposizioni date dal MIUR attraverso la pagina del sito ministeriale (FAQ Corona Virus, n. 8 e 9), fermo restando che in situazione di emergenza il Ministero ha già precisato che l’a.s. 2019/20 sarà comunque valido nonostante la pausa forzata dovuta al contenimento dell’emergenza sanitaria, si precisa quanto segue:

1) CASO A: Alunno assente da Venerdi 21/02 e che rientra a scuola il primo giorno di ripresa delle attività scolastiche →CERTIFICATO MEDICO NON OBBLIGATORIO

 

VENERDI 21/02 Domenica 23/02 – Domenica 1/03  1° giorno di ripresa
ASSENTE CHIUSURA OBBLIGATORIA PRESENTE

 

2) CASO B:

B1) Alunno assente il primo giorno di ripresa delle attività scolastiche, ma presente Venerdi 21/02→ NON C’E’ OBBLIGO di CERTIFICATO MEDICO (Legge Regionale 1 /2020, cfr. circ. n. 222)

 

VENERDI 21/02 Domenica 23/02- Domenica 1/03  1° giorno di ripresa
PRESENTE CHIUSURA OBBLIGATORIA ASSENTE

 

B2) Alunno assente per più di 5gg dopo la ripresa delle attività scolastiche, ma presente Venerdi 21/02→ OBBLIGO di CERTIFICATO MEDICO

 

VENERDI 21/02 Domenica 23/02- Domenica 1/03  1° giorno di ripresa
PRESENTE CHIUSURA OBBLIGATORIA ASSENTE

 

3) CASO C: Alunno assente per 5 gg o più prima della chiusura scolastica e presente il primo giorno di ripresa delle attività scolastiche → OBBLIGO di CERTIFICATO MEDICO

 

Da Venerdi 14 o da lunedi 17 a venerdi 21/02 Domenica 23/02- Domenica 1/03  1° giorno di ripresa
ASSENTE CHIUSURA  OBBLIGATORIA PRESENTE

 

Quindi, nel caso di assenze che includano il periodo di chiusura della scuola (cioè se l’assenza comprende sia il giorno antecedente alla chiusura, sia il primo giorno di rientro a scuola), si devono conteggiare anche i giorni di chiusura della scuola

Le assenze superiori ai 5 giorni ma che non rientrano nella fattispecie della malattia, devono essere preventivamente comunicate, tramite autodichiarazione scritta (oppure tramite dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorieta’ a norma del d.p.r. 445/2000), sotto la propria responsabilità e con la specificazione della motivazione dell’assenza.

Si precisa altresì che gli alunni rientranti nel caso dell’obbligatorietà di presentazione di certificato medico e sprovvisti dello stesso NON saranno riammessi a scuola.